Servizi

Impianto
antincedio water mist

TORNA A IMPIANTI   #

L’impianto water mist

Tra le varie tipologie di impiantistica antincendio offerte, Pim antincendio tratta anche l’impianto water mist nei territori del Lazio e centro Italia.

In particolare, si parla di un sistema antincendio water mist quando viene impiegato come agente estinguente una finissima nebbia d’acqua. Le micro-goccioline permettono il controllo, la soppressione e l’estinzione delle fiamme grazie a tre meccanismi:

  • raffreddamento delle fiamme e dei gas presenti tramite evaporazione;
  • inertizzazione dell’ossigeno tramite evaporazione;
  • attenuazione del calore radiante.

Sistema water mist: caratteristiche principali

L’efficacia del sistema antincendio water mist dipende da alcune caratteristiche proprie dell’impianto, come ad esempio la distribuzione delle dimensioni delle gocce, la densità di scarica e la dinamica di funzionamento in relazione ai diversi scenari di incendio nei quali assumono fondamentale importanza fattori quali la protezione del combustibile, la dimensione delle fiamme e le condizioni di ventilazione.

Gli impianti water mist sono atossici e privi di conseguenze per l’ambiente e, rispetto ai comuni impianti ad H2O, hanno un impatto limitato su eventuali beni e materiali custoditi negli spazi protetti, il che li rende adatti per ambienti quali locali macchine con turbine a gas o a vapore, trasformatori, cabine elettriche, Centri Elaborazioni Dati (CED), cantieri navali, tunnel stradali e ferroviari, cucine industriali, archivi e biblioteche

Vantaggi del sistema antincedio water mist

L’uso del sistema antincendio water mist offre diversi vantaggi, soprattutto se paragonato a sistemi con agenti estinguenti gassosi o agli sprinkler tradizionali:
  • attivazione immediata;
  • elevata efficienza nel sopprimere una vasta gamma di incendi;
  • riduzione dei danni causati dall’acqua;
  • basso impatto ambientale;
  • nessun problema di tossicità;
  • migliore penetrazione nel cuore dell’incendio;
  • maggiore copertura dell’area protetta;
  • migliore effetto di raffreddamento grazie al più elevato tasso di evaporazione;
  • minore peso generale del sistema;
  • consumo d’acqua limitato.
Gli impianti di spegnimento water mist possono utilizzare per il pompaggio e lo stoccaggio dell’acqua, gruppi di spinta e vasche di accumulo per le acque ridotte o bombole con bombole di azoto propellente. Inoltre, per garantirne appieno efficienza e sicurezza, sono abbinabili a sistemi di rivelazione fumi e sono oggetto delle numerose proposte di manutenzione dell’ufficio tecnico di Pim antincendio.

MANUTENZIONE
IMPIANTO A WATER MIST